Doolin

Doolin Village

Il villaggio delle favole irlandesi

Doolin è un villaggio delizioso affacciato sull’oceano e a due passi dalle scogliere di Moher.: sembra uscito da un libro delle favole irlandesi. Sebbene sia composto da pochissime case e non abbia un centro, i vecchi cottage dal tetto di paglia e dai vivaci colori pastello vi sapranno incantare: di fronte a voi si apre una vista magnifica sul mare e le mucche pascolano placide nei prati verdissimi.

Posizione

Doolin è situata sulla costa scoglierosa del Clare occidentale, a pochi passi dal Burren e vicino alla località termale di Lisdoonvarna. E’ tappa quasi obbligata di passaggio per chi si reca alle famosissime Scogliere di Moher, che cominciano ad ergersi subito proprio il piccolo abitato e sono interamente e chiaramente visibili dal porto di Doolin.

Nonostante le sue esigue dimensioni, comunque in crescita netta, è una popolare destinazione turistica. Il piccolo villaggio è anche a brevissima distanza dalle altrettanto famose Isole Aran, visibili ad occhio nudo perfettamente in giornate chiare, tanto che è uno dei tre porti che offre traghetti per le isole Aran (Galway e Rossaveal nella parte nord-occidentale della Baia di Galway sono gli altri due). Il fiume Aille scorre dalle colline del Burren attraverso Doolin entrando in mare proprio davanti Fisher Street.

Il villaggio in sé non vanta monumenti particolari, essendo stato fino a poco tempo fa un tipico villaggio di pescatori. Rimangono interessanti le varie abitazioni coloratissime, divisi in due autentici blocchi diversi, Roadford nella parte più interna, e Fisherstreet situata dopo il ponte ed adiacente al porto ed al mare. Meritano menzione sicuramente anche i tre caratteristici e antichi pub sempre molto affollati di turisti e frequentati da gruppi di musica tradizionale irlandese

Fuori Doolin invece sono presenti siti di interesse di varia natura, geologica ed archeologica. Il Castello di Doonagore, ad esempio, è un piccolo maniero situato su una collina sovrastante il villaggio. I resti della struttura sono ben conservati anche se non eccezionali, consistendo in una piccola torre con tetto spiovente e ciò che rimane di un muro di cinta, ma la sua particolare posizione rende il castello molto interessante e, oltre ai meravigliosi paesaggi che mostra sul mare, assume un’aria spettrale durante il maltempo o la nebbia. Anche il Castello di Ballinalacken è situato a breve distanza da Doolin.

Doolin è ben conosciuto come posto per la musica tradizionale irlandese, suonata spesso nelle sere nei tre pub presenti nell’abitato: inutile dire che per questo fatto, Doolin è sempre affollata di turisti, specialmente stranieri. Non è forse soltanto un modo di dire che a Doolin viene suonata la migliore musica folk d’Irlanda.