Marken Olanda

"marken olanda casa verde tetto rosso mattone"

Isola di Marken Olanda

Nel 13˚ secolo, Marken venne separata dalla terraferma da una tempesta. Per la popolazione, che si guadagnava da vivere con la pesca, seguirono secoli di isolamento. Marken venne collegata alla terraferma mediante un terrapieno solo nel 1957 e da allora viene considerata una penisola. Ciononostante, Marken ha conservato il suo carattere autentico e i suoi abitanti rimangono fedeli alle loro tradizioni.

Villaggio di Marken Olanda

Nella campagna olandese settentrionale, a circa 20 km da Amsterdam, in questo villaggio il tempo sembra essersi fermato. Nel comune di Waterland, su un lago che un tempo era il mare, c’è un piccolo villaggio dove quando si arriva sembra quasi essere l’inizio di una fiaba, “Marken”.

Visitando Marken Olanda non potrai certamente non notare le casette di legno colorate. Fino al Seicento, i residenti costruivano le loro case su ‘werven’, ovvero montagnole artificiali con lo scopo di prevenire i danni causati dalle alluvioni. In seguito, cominciarono a costruire le loro case su paletti. E’ un emozione unica girare per le stradine deserte di questo villaggio, tanto che ti senti realmente trasportato in una fiaba. Ogni casa un colore, ogni casa una meraviglia, e lo spettacolo è da lasciare a bocca aperta. Attrazioni particolari del villaggio sono l’antica Wooden Shoe Factory e il Museo di Marken Olanda. Nella Wooden Shoe Factory, situata su un terreno erboso, puoi vedere come gli zoccoli vengono realizzati a partire da un blocco di legno. Anche il Museo di Marken  è dedicato alle tradizioni dell’ex isola di Marken, esponendo costumi e oggetti dell’isola, vi potrai ammirare utensili e opere d’arte degli abitanti dell’isola. Se desideri ammirare costumi olandesi ancora più tipici, ti consigliamo di visitare la bellissima città portuale di Volendam, raggiungibile con la barca da crociera Volendam Marken Express che percorre il tragitto varie volte al giorno.

Dato che Marken è un’isola dalle dimensioni molto ridotte, potrai visitarla tranquillamente a piedi. Una volta attraversato il terrapieno, l’isola stessa si estende per circa 9 chilometri. Non tralasciate di visitare il  Il faro, risalente al 1839, ancora in funzione ed è proprio un gioiellino che con la sua torre bianca e la sommità rossa, il quale viene spesso immortalato nelle foto dei turisti. Dal centro del paese, dista circa 2,5 km, ma si tratta di una passeggiata piacevole, in mezzo ai campi in compagnia delle pecore che qui pascolano tranquillamente libere.

Marken storia

Per un certo periodo di tempo tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX, Marken e i suoi abitanti furono oggetto di studi da parte di folkloristi, etnografi e fisici antropologi, che ricercavano qui antiche tradizioni olandesi destinate inevitabilmente a scomparire con la modernizzazione del paese.

Nel 1941 fu costruita la diga che avrebbe collocato l’isola alla terraferma il Markerwaard. Ma dopo una prima fase di realizzazione venne interrotta la costruzione dall’invasione tedesca nel corso della seconda guerra mondiale. Questa strada, lunga circa 2Km, rappresenta ancora oggi l’unica possibilità di raggiungere Marken via terra.

In passato, prima della costruzione della diga a protezione di Marken, l’isola era frequentemente sconvolta dalle mareggiate, le quali provocavano esiti disastrosi.

L’ultimo di questi eventi catastrofici avvenne nel 1916 e causò la morte di ben 16 persone. Per questo motivo gli abitanti di Marken iniziarono a costruire le proprie abitazioni al di sopra di piccole dune artificiali, per poter elevarle di qualche metro rispetto al livello del mare e proteggersi dalle mareggiate che arrivavano violente..

Marken fece comune a se fino al 1991, quando poi venne unito a Waterland. Nel 1983 fu aperto per la prima volta il Marker Museum, il quale occupa alcuni locali un tempo adibiti all’affumicatura delle anguille. In esso possiamo rivivere la storia dell’isola di Marken e dei suoi abitanti.  sulla storia dell’isola.

Attorno alla chiesetta di Marken si sviluppa uno dei due quartieri nei quali è suddiviso il paese, Kerkbuurt, il quale è meno frequentato  rispetto alla zona portuale, ma per questo motivo più autentico per l’assenza dei turisti e la sua tranquillità. La chiesa, è relativamente recente: venne progettata alla fine dell’800 e realizzata nei primi anni del Novecento. Gli arredi interni però sono più antichi ed alcuni ornamenti, prelevati da altri edifici, risalgono addirittura  al 1500.

In alto a destra potete vedere il piccolo e caratteristico museo di Marken Olanda, che ricordo dista un venti chilometri da Amsterdam, mentre sotto potete vedere lo splendido quartiere intorno alla chiesa del villaggio, e il pittoresco faro al porto di Marken.

"marken olanda faro al porto"

Marken possiede una popolazione di circa 1.810 abitanti (censimento 2012) e una densità abitativa di 679/km².

Marken Olanda fine