"bellisima scalinata fiorita che conduce al duomo san giorgio modica"
Racconti di Viaggio

Modica

Modica centro storico

Modica è situata in Sicilia sud orientale, a circa 20 km da Ragusa. Splendida cittadina di stile barocco, è conosciuta come la “città del cioccolato”. Il paese si trova ai piedi di un costone roccioso, e si divide in Modica alta, e Modica Bassa. In epoca passata ha vissuto fasti importanti, tanto da essere uno dei paesi più importanti della Sicilia Meridionale.

La città di origini greche, fu ricostruita come tutte le città di questa zona, dopo il tremendo terremoto del 1693. La caratteristica architettonica di questo centro, sono le abitazioni addossate le une alle altre, costruite sfruttando le cavità poste nella roccia. A queste si sono aggiunte abitazioni più moderne, dando un aspetto caratteristico ed unico alla città.

Cosa vedere a Modica

A Modica, oltre le numerose scalinate, portici, palazzi signorili, e chiese barocche, le principali attrazioni sono:

  • Il Dumo di San Giorgio: si erge maestoso dopo una lunga scalinata fiorita, con la sua facciata in splendido stile barocco. Posto sulla rupe, sembra quasi vegliare sul paese sottostante. Il suo campanile posto al centro della struttura, si erge per ben 35 metri. Può essere visitato, e salirete in cima dopo un’interminabile serie di gradini. Ma la vista che avrete da lassù è ineguagliabile. Adornata di stucchi, decori e opere d’arte, sia all’esterno che all’interno, fu edificata nel XII secolo. Imperdibile!
  • La Chiesa di San Pietro: meno sfarzosa e scenografica del Duomo di San Giorgio, ma ugualmente di gran pregio. Si a Modica bassa, lungo Corso Umberto, via principale del centro storico di Modica. Struttura a tre navate con 14 colonne interne, e begli affreschi sulle pareti interne.
"duomo di san giorgio modica con bellissima scalinata infiorata"

Museo Casa natale Salvatore Quasimodo

Per chi ama la scrittura, potrà visitare la casa natale del premio Nobel per la letteratura Salvatore Quasimodo, originario di Modica. Al suo interno potrete trovare oggetti e mobili appartenuti allo scrittore, in ambienti arredati in stile d’epoca. Vengono trasmessi anche alcuni filmati didattici, oltre al video della cerimonia del premio Nobel.

Il centro storico di Modica

Ma alla fine, la grande attrazione di questo luogo, resta sempre il suo meraviglioso centro, fatto di stradine, scalinate, e sapore antico.

In qualunque punto vi troviate lungo Corso Umberto l’arteria principale della città bassa, potete immergervi nei vicoli laterali, senza un itinerario ben definito. Quasi nascosta nel cuore del centro storico, si trova la Chiesetta rupestre di San Nicolò Inferiore la quale può considerarsi la più antica chiesa di Modica.

E non dimentichiamoci del buonissimo e antico cioccolato di Modica, che prese origine grazie all’importazione da parte degli spagnoli. Lo potrete trovare classico o in numerose varianti, dalla cannella al peperoncino, dal vino Nero d’Avola al Pistacchio.

"via antica di noto con pavimentazione e case in pietra"
Marina di Modica

Benché i turisti non vengano a Modica per il suo mare, la spiaggia di Modica è Marina di Modica. Si trova a circa una ventina di chilometri dal centro città, ma facilmente raggiungibile. Una bella spiaggia di sabbia, con un lungomare esteso, dove è possibile fare delle belle passeggiate.

Vicino a Modica troviamo le spiagge di Sampieri, e la Spiaggia Pietre Nere, in località Pozzallo. In quest’ultima spiaggia sono presenti numerose dune di sabbia, donandogli un leggero aspetto nordafricano.