Moll’s Gap Irlanda

"molls gap irlanda panoramica"

Moll’s Gap contea di Kerry Irlanda

Un passo montano con viste mozzafiato

L’incredibile passo montano Moll’s Gap deve il suo nome a Moll Kissane, che aprì qui un síbín (bar illegale) nel XIX secolo: il “gap” è un magnifico tratto di strada tortuoso esaltato dalla presenza di laghi sparsi e dall’imponente presenza della catena montuosa MacGillycuddy’s Reeks. Fai un salto al negozio Avoca Handweavers su un roccioso crinale. È il luogo perfetto per apprezzare il sereno spettacolo delle montagne, del fiume e dei laghi sotto di te.

Dove si trova:

Moll’ Gap si trova sulla strada N71 da Kenmare a Killarney, in Irlanda, sull’itinerario del Ring of Kerry, una rinomata località turistica, che offre una vista sulle montagne di MacGillycuddy’s Reeks. Le rocce qui sono formate da arenaria rossa antica, e piccoli granuli di quarzo depositati oltre 350 milioni di anni fa. A differenza della maggior parte della vecchia arenaria rossa intorno a Killarney (che è macchiata di rosso per via dall’ossido di ferro), la roccia di Moll’s Gap è macchiata di verde dalla clorite. Come il vicino Gap di Dunloe , Moll’s Gap è un esempio di “breccia glaciale”, dove un ghiacciaio profondo 500 metri nella Black Valley ha creato questo spettacolo 25.000 anni fa durante l’ultima era glaciale dell’Irlanda.

Nelle due foto appena sopra, notate (foto di destra) una piccola chiesa abbandonata, dove sulla sinistra si nota l’estremità e inizio del ponticello antico in pietra che ritrovate poi nella foto a sinistra. Un angolo di strada meraviglioso, dove dovete assolutamente fermarvi per una sosta.

Ladies View

il Ladies View, un angolo panoramico che vi lascerà senza fiato. Da qui il vostro sguardo si spingerà come a volare in mezzo alla valle ad ammirare l’incredibile bellezza di un susseguirsi continuo di monti ricoperti di erica in fiore, di laghetti azzurri che risplendono sotto il sole e di un meraviglioso cielo blu che abbraccia questo spettacolo naturale.

Abbandonate la macchina e spingetevi a piedi fino alla punta dell’enorme spuntone di roccia dal quale vi sembrerà davvero di volare sopra il paesaggio. Nonostante questo angolo abbia subito piccole trasformazioni e sia diventato un punto di accoglienza turistica, rimane ancora affascianante e incredibilmente bello, una sintesi perfetta dell’equilibrio cristallino fra natura selvaggia e dolcissima valle fatata. Proseguendo nella discesa verso Killarney aguzzate la vista: ci sono diversi punti di accesso alle rive dei tanti laghi che precedono la cittadina, con minuscole spiaggette di sassi bianchi che si affacciano sulle limpide acque. Non esitate a fermarvi: togliersi scarpe e calze e camminare assaporando la freschezza del lago fra cigni candidi che vengono a curiosare….non ha prezzo!

E questo sono io (qui sotto), in tutto il mio splendore, ahahahah, fotografato da un ragazzo anche lui turista, ma dotato di poca mira, visto che mi ha tagliato totalmente i piedi. Io ho ricambiato con delle foto a lui e alla sua famiglia, ma vi giuro un tantino maeglio ahahahah…..

Bene spero che anche questo articolo vi sia piaciuto, e abbia potuto farvi sognare. Leggete gli altri lughi d’Irlanda recensiti su questo sito nella sezione “Irlanda Parliamone”.

Lascia un commento