In offerta!

Musei Civici di Venezia

10,00

Libri su Venezia

Dalla prefazione del libro Musei Civici di Venezia”

Venezia è una città meravigliosa, un luogo unico al mondo. Le sue calli e i suoi campielli si mescolano con splendidi palazzi, simbolo della fiorente Repubblica veneziana. Luoghi come Piazza San Marco, con il suo Palazzo Ducale e il suo favoloso Duomo, Rialto, Punta della Dogana e la prestigiosa Isola di San Giorgio che se ne sta lì ad ammirare l’intero bacino San Marco.
Ma Venezia è conosciuta a tutti anche per la sua Biennale e per la Mostra Internazionale del Cinema che si tiene ogni anno al Lido di Venezia, insomma, Venezia basta nominarla e tutti sanno già di cosa si parla.
Gondole, piccoli canali, o rii, che sembrano usciti dai libri delle favole, ponti e ponticelli che li attraversano regalando ai turisti il gusto di un tempo antico, un tempo passato, dove la Repubblica della Serenissima primeggiava sull’intera area del Mediterraneo. Venezia si poneva non solo come capitale politica ed economica, ma anche come capitale culturale e artistica. Ed ecco che già verso la fine del XIX secolo sorgono i primi grandi musei, destinati ad accogliere l’immenso patrimonio artistico, colturale e sociale che Venezia possedeva.
Purtroppo patrimonio in parte trafugato da potenze straniere dopo la decadenza della Repubblica veneziana, avvenuta il 17 ottobre 1797. La Francia spartì il nord Italia con l’Arciducato d’Austria, al quale furono assegnati Venezia e i suoi territori, decretando in tal modo la fine della Repubblica di Venezia.

Musei veneziani

Ma l’arte era, ed è, talmente tanta a Venezia che tutto il suo patrimonio artistico è sparso in vari musei, chiese e palazzi. Un patrimonio immenso, tra i più grandi al mondo. Molte chiese di Venezia sono dei veri e propri musei per tutte le opere d’arte che contengono. La Basilica dei Frari, la Basilica di Santa Maria della Salute, la Chiesa di San Pantalon… la lista sarebbe interminabile.
Non tutti sanno che a Venezia esiste la Fondazione dei Musei Civici Veneziani, patrocinata dal Comune di Venezia, che comprende e annovera ben 11 musei presenti a Venezia e isole.
Questo libro nasce con l’intenzione di farvi conoscere questi 11 musei che costituiscono la spina dorsale del patrimonio artistico di Venezia. In questi musei si trova di tutto: arte classica, contemporanea, oggetti che narrano la vita e la storia di Venezia, reperti archeologici, culturali e oggetti di storia naturale, un vasto patrimonio inestimabile.
I musei che fanno capo a questa fondazione sono: Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Rezzonico (Museo del Settecento veneziano), Ca’ Pesaro (Galleria Internazionale d’Arte Moderna), Museo del vetro (Murano), Casa di Carlo Goldoni, Museo di Storia Naturale, Palazzo Mocenigo (Museo del Tessuto e del Costume), Palazzo Fortuny, Museo del Merletto (Burano) e Torre dell’Orologio.

Questi musei sono visitabili pagando un biglietto per ognuno o con una convenientissima formula di abbonamento che, con un prezzo molto contenuto, permette l’accesso a tutti i musei nell’arco di 6 mesi.

"mappa musei venezia"

Categoria:

Descrizione

L’unico libro su Venezia che vi racconti le meraviglie dei Musei Civici di Venezia. Sono ben undici musei, i quali non solo espongono opere d’arte classica e moderna, ma soprattutto raccontano la storia, la cultura e le tradizioni della Repubblica di Venezia. Dei libri su Venezia non potrete non leggere questo libro unico nel suo genere. Scorrevole, scritto da un viaggiatore per viaggiatori, sapendo cosa indicare e cosa tralasciare per non appesantirne la lettura. Undici musei brevemente descritti, con 135 foto e 7 piantine museali per farvi capire e conoscere, che Venezia non è solo calli e campielli… Piazza San Marco o Ponte di Rialto. I suoi musei racchiudono la vera anima e i ricordi della Serenissima Repubblica di Venezia.